Lavarsi le mani: cosa fare e non

Lavarsi le mani è il primo passo per prevenire le infezioni ed evitare di ammalarsi. E’ importante, però, comprendere quando e come usare correttamente il disinfettante per le mani e come far prendere l’abitudine anche ai vostri figli l’abitudine.

Quando

Quando tocchi persone, superfici e oggetti durante il giorno, accumuli germi sulle mani. Puoi infettare te stesso con questi germi toccando gli occhi, il naso o la bocca o diffondendoli agli altri. Sebbene sia impossibile mantenere le mani prive di germi, lavarsi spesso le mani può aiutare a limitare il trasferimento di batteri, virus e altri microbi.

Lavati sempre le mani prima:

Cucinare o mangiare

Trattare le ferite o prendersi cura di una persona malata

Inserimento o rimozione di lenti a contatto

Lavati sempre le mani dopo:

Aver cucinato

Essere andati in bagno

Toccato un animale, mangimi o rifiuti

Soffiato il naso, tossito o starnutito

Trattato le ferite o dopo essersi presi cura di una persona malata

Come

In genere è meglio lavarsi le mani con acqua e sapone, seguendo questi passi:

Bagnate le vostre mani con acqua corrente, calda o fredda. Applicare del sapone liquido e strofinare le mani, palmo a palmo, in maniera energica per almeno 20 secondi. Ricordarsi di strofinare tutte le superfici, compresi il dorso delle mani, i polsi, tra le dita e sotto le unghie. Sciacquare bene.

Asciugare le mani con un asciugamano pulito.

Come usare un disinfettante per le mani a base di alcol

I disinfettanti per le mani a base di alcol, che non richiedono acqua, sono un’alternativa accettabile quando sapone e acqua non sono disponibili. Se si utilizza un disinfettante per le mani, assicurarsi che il prodotto contenga almeno il 60% di alcol. Ecco come fare:

Applicare una modica discreta quantità del prodotto sul palmo della mano per bagnare completamente le mani. Strofinare le mani, coprendo tutte le superfici, fino a completo assorbimento.

Anche i bambini hanno bisogno di mani pulite

Per aiutare i vostri figli a stare lontano dai germi e dai malanni di stagione, è importante incoraggiarli a lavarsi spesso le mani. Una buona idea sarebbe quella di lavarle insieme a vostro figlio per mostrargli la procedura corretta. Se il bambino non arriva al lavandino da solo, utilizzare uno sgabello e tenerlo sempre a portata di mano.

I disinfettanti per le mani a base di alcol sono adatti ai bambini e agli adolescenti, soprattutto quando non sono disponibili acqua e sapone, ma sempre sotto la supervisione dei genitori.

Il lavaggio a mano offre grandi vantaggi in termini di prevenzione delle malattie. Adottare questa abitudine può svolgere un ruolo importante nel proteggere la salute di grandi e piccini.

Redazione Scientifica

Redazione Scientifica

Rivista di Medicina, Attualità, Cultura