Possedere un cane fa bene alla salute del cuore

I proprietari di cani tendono ad avere un livello più alto di attività fisica, un maggiore benessere e più contatti sociali.

Buone notizie per chi possiede un cane. Secondo uno studio svedese, l’amico a quattro zampe può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.

Come? Gli amici a quattro zampe contribuiscono ad aumentare l’attività fisica dei loro proprietari.

Insomma, possedere un cane per compagnia può essere particolarmente utile per le persone che vivono da sole. La ricerca è stata condotta dal Dipartimento di Scienze mediche dell’Università di Uppsala.

Leggi – Dormire col cane aiuta a riposare meglio
I cani originariamente allevati per la caccia – come terrier, golden retriever e segugi – erano associati ad un minor rischio di malattie cardiovascolari.
La ricerca

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno esaminato oltre 3,4 milioni di adulti dai 40 agli 80 anni che vivono in Svezia.

I dati sono stati raccolti dal registro svedese della popolazione totale, che contiene diverse informazioni, tra cui nascita, migrazione, cambio di cittadinanza, stato civile e decesso. Nello specifico, i ricercatori hanno scelto di concentrarsi sui dati raccolti su un periodo di 12 anni, a partire dal 1 gennaio 2001.

Per comprendere meglio l’influenza degli animali domestici sulla salute del cuore degli esseri umani, i ricercatori hanno confrontato i dati della popolazione con quelli registrati durante lo stesso periodo di 12 anni.

Complessivamente, i risultati dello studio hanno mostrato che i proprietari di cani avevano un minor rischio di morte a causa di malattie cardiovascolari, in particolare per le persone che vivono da sole.

I risultati hanno mostrato che i proprietari di cani singoli avevano una riduzione del 33% del rischio di morte.

Inoltre, i ricercatori hanno confrontato anche le varie razze canine. I loro risultati hanno rivelato che i cani originariamente allevati per la caccia – come terrier, golden retriever e segugi di profumo – erano associati a un minor rischio di malattie cardiovascolari.

Perché fa bene alla salute

Sebbene i nuovi risultati non spieghino se e in che modo i cani possano proteggere gli esseri umani dalle malattie cardiovascolari, i proprietari di cani tendono ad avere un livello più alto di attività fisica, un maggiore livello di benessere e più contatti sociali.