L’acne volgare: quali strategie terapeutiche adottare

L’acne colpisce quasi il 70-90% degli adolescenti (circa 4 milioni di ragazzi) e la sua forma tardiva tra il 10 e il 20% degli adulti tra i 28 e i 40 anni. Negli ultimi anni si è osservato un progressivo aumento della prevalenza dai 10 ai 18 anni di età.
Oggi il medico dispone di un’ampia gamma di molecole utili nel trattamento dell’acne, ciascuna caratterizzata da un proprio spettro d’azione. La scelta di una cura adeguata, tra le svariate soluzioni terapeutiche disponibili, non può prescindere dalla conoscenza delle basi patogenetiche dell’acne.

Leggi il seguito

Tossina botulinica: angelo o demone? Facciamo il punto

La richiesta di trattamenti mirati ad ottenere un rallentamento dei processi di invecchiamento cutaneo ha determinato un significativo aumento delle proposte terapeutiche a disposizione del dermatologo plastico-estetico. In Italia, dal 2004, è autorizzato l’uso a fini estetici della Tossina Botulinica (TB), per il trattamento delle rughe glabellari (tra le sopracciglia). In questi anni l’impiego della TB è notevolmente aumentato e si è ampliato il campo di applicazione, in quanto i numerosi studi scientifici pubblicati hanno dimostrato l’efficacia nel trattamento delle rughe di espressione anche in distretti diversi da quelli autorizzati. Pertanto la TB è comunemente impiegata per trattare le rughe frontali e quelle periorbitarie (zampe di gallina).

Leggi il seguito

L’elioterapia: come curarsi con i raggi solari

L’Elioterapia è una pratica antichissima il cui utilizzo risale all’antica Grecia ove era utilizzata per il trattamento di numerose malattie della pelle. Oggi, tale termine indica una metodica che utilizza il sole come mezzo curativo principale a cui nella maggior parte dei casi si associa la talassoterapia ossia l’utilizzo di acque e clima marino.

Leggi il seguito