Lo shopping online danneggia i nostri muscoli

Lo shopping online ha molti vantaggi ma può essere un rischio per i nostri muscoli

Molte cose – dai pagamenti allo shopping – possono essere fatti online, comodamente seduti. Ci sono applicazioni per smartphone in grado di fare tutto questo e altro ancora senza alcuno sforzo.

Approfittando di questa convenienza, una delle cose che le persone si accontentano vigorosamente è shopping online. Tutto ciò che serve è disponibile su diverse piattaforme di commercio elettronico, consentendo alle persone di confrontare i prezzi, utilizzare una vasta gamma di offerte e sconti pesanti, ecc.

Ma è un bene per la salute? Secondo un recente studio sembrerebbe proprio di no, sostenendo che lo shopping online danneggi i nostri muscoli.

La ricerca

Un gruppo di fisioterapisti della Chartered Society of Physiotherapy ha sostenuto che rimanendo a casa e ordinando tutto direttamente, le persone perdono un intero carico di esercizi essenziali per il rafforzamento del muscolo.

Un sondaggio condotto su oltre 2.000 persone ha evidenziato che il 24% dei 65enni  non svolge attività di rafforzamento ogni settimana. Ciò li mette ad aumentare il rischio di cadute e di altri problemi di salute.

Il professor Karen Middleton, direttore generale della Chartered Society of Physiotherapy, ha dichiarato: “Lo shopping online può essere molto conveniente, ma significa che stiamo perdendo alcuni dei metodi che esistevano per rafforzare i nostri muscoli”.

In poche parole stiamo portando meno borse a casa dal supermercato perché arriva direttamente alla nostra porta. In passato, invece, per molti dei beni che ci facciamo recapitare a casa, saremmo usciti a comprarli di persona.

Tutto ciò per spiegare che non occorre andare in palestra per mantenersi in forma. Per i ricercatori è sufficiente trovare dei modi alternativi nella nostra vita quotidiana “.

Le linee guida del servizio sanitario nazionale raccomandano due sessioni di allenamento a settimana, sia che si tratti di sollevamento peso o semplicemente portando a casa la vostra spesa settimanale.

Informa anche i tuoi amici

shares