Scoperta la molecola che uccide il melanoma

Un importante passo in avanti è stato compiuto nella lotta contro il melanoma maligno. Un gruppo di ricercatori italiani hanno individuato una molecola, miR-579-3p, appartenente alla classe dei microRNA, che funziona da soppressore della crescita tumorale. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica PNAS, è stato condotto dall’Istituto Pascale di Napoli guidato dal direttore scientifico, Gennaro Ciliberto, e dal direttore della struttura complessa di Oncologia medica Melanoma, Paolo Ascierto e la ricerca è stata finanziata da Airc in collaborazione con il laboratorio di Carlo Croce all’Università di Columbus negli Stati Uniti.

Come funziona. La molecola, presente in abbondanza nei normali nei, diminuisce man mano che il tumore diventa più aggressivo. Lo studio ha dimostrato che se la molecola viene somministrata alle cellule tumorali dall’esterno, i livelli degli oncogeni tendono a diminuire, con la successiva morte delle cellule maligne. Inoltre, la miR-579-3p esterna della particella ha la capacità di ridurre i melanomi resistenti ai farmaci inibitori Braf e Mek.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>