Studio canadese: le donne ricordano meglio dopo aver fatto l’amore

Più fai sesso, più ricordi. Il singolare binomio sembra trovare riscontro in un recente esperimento scientifico, secondo cui chi ha un’attività sessuale intensa e regolare ha una maggiore capacità di di memoria a breve termine. A dirlo è uno studio canadese condotto dalla McGill University e pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behaviour.

Il test
Lo studio ha coinvolto 78 giovani donne, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, e analizzato le loro abitudini sessuali. Il campione è stato sottoposto ad un test di memoria che riguardava la memorizzazione di un gruppo di 60 parole e volti.

I risultati
Le donne che avevano dichiarato di avere un’attività sessuale intensa e regolare avevano ottenuto punteggi più alti nei test. La capacità di memorizzazione risultava più evidente quando si trattava di ricordare parole piuttosto che volti. Un particolare non del tutto insignificante: studi pregressi avevano dimostrato che fare sesso stimoli in qualche modo la formazione di neuroni (neurogenesi) nell’area dell’ippocampo, legata appunto ai ricordi delle parole.