sauna

Scienza: il bagno in sauna fa bene alla salute

Negli ultimi due anni, gli scienziati della University of Eastern Finland hanno dimostrato che la sauna è associata a una serie di benefici per la salute. Il gruppo di ricerca ha studiato i meccanismi fisiologici attraverso i quali l’esposizione al calore della sauna può influenzare la salute di una persona.

Lo studio

Il loro ultimo studio su 100 soggetti mostra che 30 minuti di bagno in sauna è in grado di ridurre la pressione arteriosa e aumenta la compliance vascolare; allo stesso tempo aumenta la frequenza cardiaca allo stesso modo dell’esercizio fisico di media intensità.

Lo studio ha analizzato gli effetti di un bagno di sauna di 30 minuti in 100 soggetti. In particolare, l’obiettivo era analizzare il ruolo della compliance vascolare e ridurre la pressione sanguigna nei benefici per la salute causati dalla sauna.

La compliance vascolare è stata misurata dall’arteria carotidea e femorale prima della sauna, immediatamente dopo e 30 minuti dopo.

Immediatamente dopo 30 minuti, la pressione sanguigna sistolica media dei soggetti sottoposti a test si è ridotta da 137 mmHg a 130 mm Hg; mentre la pressione diastolica da 82 mmHg è scesa 75 mm Hg. Inoltre, la pressione sanguigna sistolica è rimasta inferiore anche dopo 30 minuti di sauna. Durante la sauna, la frequenza cardiaca dei soggetti trattati è aumentata in modo simile a quello a media intensità e la loro temperatura corporea è aumentata di circa 2 ° C. I risultati fanno luce sui meccanismi fisiologici attraverso i quali possono svilupparsi i benefici per la salute.

I risultati

La ricerca, pubblicata sul Journal of Human Hypertension, indica che un regolare esercizio fisico e uno stile di vita sano favoriscono la salute cardiaca e prevengono le malattie. Ma non tutti i fattori di rischio e protettivi sono ancora noti. I benefici della sauna possono essere spiegati dal fatto che riduce la pressione sanguigna e aumenta la compliance vascolare. Tuttavia, sono ancora necessari ulteriori dati di ricerca relativi a impostazioni sperimentali relative ai meccanismi fisiologici promuovono la salute cardiaca.